Poesie di enigmi di Korney Chukovsky

1

C'era una casa bianca,
Casa meravigliosa,
E qualcosa gli ha bussato addosso.
E si è schiantato, e da lì
Un miracolo vivente si è esaurito -
Così caldo, così soffice e dorato.
(Uova e pollo.)

2

Locomotiva
Senza ruote!
È una locomotiva a vapore miracolosa!
Ha perso la testa
Sono andato dritto in riva al mare!
(Steamer.)

3

Porte rosse
Nella mia caverna,
Bestie bianche
sedersi
Alla porta.
E carne e pane - tutto il mio bottino
Dono volentieri agli animali bianchi!
(Labbra e denti.)

4

Avevo un carrello,
Sì, solo che non c'era nessun cavallo,
E improvvisamente lei nitrì,
Rise - corse.
guardi, il carro correva senza cavallo!
(Camion.)

5

bugie, c'è un penny al nostro pozzo.
Buon penny, ma non in mano.
Vieni a portare quattordici cavalli,
Vieni a chiamare quindici uomini forti!
Lascia che provino a raccogliere un bel penny,
In modo che Mashenka potesse giocare un bel penny!
E i cavalli galoppavano, e vennero gli uomini forti,
Ma non hanno raccolto un piccolo penny da terra,
Non sollevato, non si sollevava e non poteva muoversi.
(Raggio di sole a terra.)

6

Ho due cavalli,
Due cavalli.
Mi portano sull'acqua.
E acqua
Difficile,
Come una pietra!
(Pattini.)

7

Ovunque, siamo ovunque insieme
Inseparabile andare.
Camminiamo nei prati,
Lungo le sponde verdi,
Corri giù per le scale,
Camminiamo lungo la strada.
Ma una piccola serata sulla soglia,
Siamo rimasti senza gambe,
E senza gambe: questo è il problema! -
Né questo né quello!
Bene? Saliamo sotto il letto,
Ci dormiremo tranquillamente,
E quando le gambe tornano,
Riprendiamo la strada.
(Scarpe per bambini.)

8

fratello, Non toccarmi:
Brucerò senza fuoco!
(Ortica.)

9

Il saggio in lui vide il saggio,
Uno sciocco è uno sciocco,
Pecora - pecora,
La pecora ha visto una pecora in lui,
E la scimmia è la scimmia,
Ma poi gli hanno portato Fedya Bara tov,
E Fedya ha visto uno sciattone ispido.
(Specchio.)

10

Mi sdraio sotto i tuoi piedi,
Calpestami con i tuoi stivali.
E domani portami in cortile
E colpiscimi, battimi,
In modo che i bambini possano mentire su di me,
Flounder and fall on me.
(Tappeto.)

11

Cresce sottosopra,
Non cresce in estate, e in inverno.
Ma il sole la cuocerà -
Lei piangerà e morirà.
(Ghiacciolo.)

12

Maryushka, Marusenka, Mashenka e Manechka
Volevo un pan di zenzero dolce di zucchero.
La vecchia nonna camminava per strada,
La nonna ha dato i soldi alle ragazze:
Maryushka - un bel penny,
Marusenka - un bel penny,
Masha - un bel penny,
Manechka: un bel penny,-
Ecco cos'è una nonna gentile!

Maryushka, Marusenka, Mashenka e Manechka
Sono corsi al negozio e hanno comprato un pan di zenzero.

E Kondrat pensò, guardando fuori dall'angolo:
Quanti copechi ha dato mia nonna?
(La nonna ha dato solo un centesimo, da Maryushka, Marusenka, Mashenka e Manechka sono la stessa ragazza.)

13

Non vago per i boschi,
E sui baffi, dai capelli,
E i miei denti sono più lunghi,
Che lupi e orsi.
(Pettine.)

14

Si sono imbattuti in lamponi,
Volevano beccarla.
Ma hanno visto un mostro -
E presto dal giardino!
E il mostro si siede su un bastone
Con una barba di luffa.
(Uccelli e uno spaventapasseri da giardino.)

15

Se i pini e l'abete rosso
Sapevano come correre e saltare,
Correvano via da me senza voltarsi indietro
E non mi avrebbero mai più incontrato,
Perché ... te lo dico io, non vantarsi,-
Sono d'acciaio e malvagio, e molto a trentadue denti.
(Sega.)

16

Sono una vecchia donna con un solo orecchio,
Sto saltando sulla tela
E un lungo filo dall'orecchio,
Come una ragnatela, io tiro.
(Ago.)

17

Piccole case corrono lungo la strada,
Ragazzi e ragazze stanno prendendo case.
(Macchina.)

18

Molto bene
Vicino al nostro cortile,
Ma non puoi prenderlo con la mano
E non porterai a casa.

Masha camminava in giardino,
Raccolto, raccolto,
Ho guardato il corpo -
Non c'è niente.
(Nebbia.)

19

Kondrat stava camminando
A Leningrado,
E verso - dodici ragazzi.
Ognuno ha tre cestini,
C'è un gatto in ogni cesto,
Ogni gatto ha dodici gattini.
Ogni gattino
Ci sono quattro topi nei denti.
E il vecchio Kondrat si chiese:
"Quanti topi e gattini
I ragazzi stanno portando a Leningrado?»

(Stupido, stupido Kondrat!
Era solo e andò a Leningrado
E i ragazzi con i cestini,
Con topi e gatti
Abbiamo camminato verso di lui -
A Kostroma.)

20

Prendimi, lavati la faccia, nuotare,
E cosa sono io - immagino presto.
E sapere: sarebbe un grosso problema,
Ogni volta che io e l'acqua,-
Su sporco, collo non lavato
Avresti dei serpenti cattivi
E punture velenose
Ti pugnalerei, come pugnali.
E in ogni orecchio non lavato
Le rane malvagie si sarebbero sistemate,
E se tu, povero, плакали,
Riderebbero e graccherebbero.
qui, bambini carini, che guai
Sarebbe, ogni volta che non io e l'acqua.
Prendimi, lavati la faccia, nuotare,
E cosa sono io - immagino presto.
(Un pezzo di sapone.)

21

Sono un gigante! C'è quello enorme
Piatto multi-pood
io, come una tavoletta di cioccolato,
Mi alzo istantaneamente in altezza.

E se sono con una potente zampa
Prendo un elefante o un cammello,
Sarò felice di entrambi
Sollevare, come piccoli gattini.
(Gru di sollevamento.)

22

Abbaio con tutti
Cane,
Urlo
Con ogni gufo,
E ogni tua canzone
io sono con te
Cantando.
Quando la nave è in lontananza
Un toro sul fiume ruggirà,
Ruggisco anch'io:
"Uh Huh!»
(Eco.)

23

Due gambe su tre gambe,
E il quarto è nei denti.
All'improvviso quattro arrivarono di corsa
E con uno sono scappati.
Due gambe sobbalzarono,
Preso tre gambe,
Gridato a tutta la casa -
Sì, tre per quattro!
Ma quattro gridarono
E con uno sono scappati.
(Due gambe - ragazzo, Tre gambe - sgabello, Quattro zampe - cane, Una gamba è pollo.)

24

Ecco gli aghi e gli spilli
Strisciare fuori da sotto il banco.
Mi guardano,
Vogliono il latte.
(Йож.)

25

Improvvisamente dall'oscurità nera
Ci sono cespugli nel cielo.
E sono blu,
Cremisi, oro
I fiori stanno sbocciando
Di una bellezza senza precedenti.
E tutte le strade sotto di loro
Inoltre è diventato blu,
Cremisi, oro,
Multicolore.
(Saluto.)

Vota:
( 2 valutazione, media 4 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Korney Chukovsky
Aggiungi un commento